Acconto IMU anno 2013 (entro il 17 giugno)

DELIBERAZIONI
Delibera di Consiglio Comunale n. 19 del 30/04/2013

 


 

Il D.L. 21/05/2013 n. 54 ha sospeso il versamento della prima rata dell’IMU 2013 per l’abitazione principale e le sue pertinenze ad esclusione delle categorie A/1, A/8 e A/9, le abitazioni indivise di cooperative edilizie o assegnate da ATER, terreni agricoli e i fabbricati rurali

 


 

ALIQUOTE DELIBERATE
(delibera di Consiglio Comunale n. 19 del 30/04/2013)

Altri tipi di immobili Aliquota quota comunale 9,1 per mille per le seconde abitazioni, abitazioni locate, aree edificabili, negozi, uffici e studi professionali
Aliquota quota statale 7,6 per mille e quota comunale 1,5 per mille per fabbricati di tipo produttivo di categoria D

 


 

QUALE E' LA BASE IMPONIBILE
Fabbricati

La rendita catastale dell’immobile, rivalutata del 5% viene moltiplicata per:

•   160 per i fabbricati del gruppo di categoria A (esclusi gli A/10) e delle categorie C/2, C/6, C/7

•   140 per i fabbricati del gruppo B e delle C/3, C/4 e C/5

•   80 per i fabbricati della categoria A/10 e D/5

•   65 per i fabbricati del gruppo D (esclusi i D/5)

•   55 per i fabbricati della categoria C/1

Aree edificabili
Valore venale in comune commercio al 1° gennaio dell’anno di imposizione

 


 

TERMINI DI VERSAMENTO
1° rata in acconto

Entro il 17 giugno 2013

 


 

MODALITA' DI PAGAMENTO
Dove

Con modello F24 pagabile presso qualsiasi sportello bancario o postale

Il versamento minimo previsto è di € 12,00

Codice Comune: C037

 


 

CODICI TRIBUTO
Codice
Aliquota comunale Aliquota statale
3916 - aree fabbricabili
9,1 per mille ---
3918 - altri fabbricati tranne fabbricati D
9,1 per mille ---
3925 - fabbricati D
--- 7,6 per mille
3930 - fabbricati D 1,5 per mille ---

 


Vai Su